mercoledì, 22 Novembre 2017
  • en
  • es
  • pl
  • it

Congresso Kolbiano dei Frati Minori Conventuali

Nei giorni 19-20 Ottobre 2017, al Collegio internazionale “Seraphicum” in Roma, si è svolto il congresso internazionale kolbiano intitolato: “S. Massimiliano Kolbe, stile di vita di un frate minore conventuale alla luce della nuova evangelizzazione”. 

Nel centenario della Milizia dell’Immacolata, i Frati Minori Conventuali hanno voluto “interrogare” il santo confratello per dare più significatività evangelica e missionaria al loro stile di vita, anche in vista della prossima revisione delle Costituzioni. Oltre al Ministro generale, Fra Marco TASCA, al Definitorio generale e al governo della M.I. internazionale, erano presenti delegati (provinciali, formatori, guardiani, studiosi di francescanesimo) invitati ad hoc per questo importante congresso.

Nella prima giornata di lavori (19 Ottobre), sono state esposte le tematiche nevralgiche per il vissuto dei frati: la vita fraterna, la minorità, la missione e i voti. Su questi argomenti hanno relazionato rispettivamente Fra Paulin SOTOWSKI, Fra James McCURRY, Fra Raffaele DI MURO e Fra Grzegorz BARTOSIK.

In ogni ambito della vita consacrata, S. Massimiliano ha offerto la propria testimonianza, apportando innovazioni profetiche e profonde che possono rappresentare una valida ispirazione anche per l’oggi della nostra famiglia religiosa. P. Kolbe ha dimostrato un’immensa capacità di ascolto e di affidamento, che gli ha permesso di aderire ai progetti di Dio e di “immergersi” in un cammino di sequela sempre aperto alla novità dello Spirito.

Nella seconda sessione dei lavori (20 Ottobre), sono state esposte le conferenze di Fra Grzegorz OWSIANKO, Fra Gilson Miguel NUNES, Fra Francesco BUSTILLO e Fra Fabrizio BORDIN (il moderatore è stato Fra Tomasz SZYMCZAK). Essi hanno presentato le nuove realtà missionarie kolbiane, che operano nel ricordo e sulla scia del santo. Si tratta della scuola di evangelizzazione per i giovani in Polonia, delle attività pastorali con l’uso di nuovi mezzi di comunicazione in Brasile, delle opere di assistenza ai poveri in Portogallo e dell’Expo Kolbe in Francia.

In seguito i congressisti si sono riuniti nei gruppi di studio ed hanno riflettuto e dibattuto sui contenuti acquisiti, offrendo preziosi suggerimenti per il futuro dell’Ordine.

Il Congresso si è svolto in un sereno clima “di famiglia”, una famiglia che ha voluto attingere all’esempio di S. Massimiliano, attraverso un mix di contenuti teologici e testimonianze, per guardare con fiducia e disponibilità al proprio futuro.

 Fra Raffaele DI MURO
foto: Fra Franciszek CZARNOWSKI

Modulo d’accesso

Scrivi Nome di utente e Password

Per ottenere dati di accesso vai a >>> registrazione