venerdì, 20 Ottobre 2017
  • en
  • es
  • pl
  • it

Malta: assemblea della provincia

Da Lunedi 11 a Mercoledì, 13 di Settembre 2017, I frati della Provincia di San Paolo Apostolo a Malta si sono riuniti per la verifica di metà quadriennio provinciale.

Ogni mattina I frati si riunivano insieme per una Lectio Divina tenuta da due preti diocesani maltesi. I temi della Lectio riguardavano i temi che abbiamo affrontato durante i lavori: la Fraternità e le Vocazioni, con una particolare attenzione alla vita di preghiera.
I lavori si sono aperti con un intervento di Fra Joaquín Angel AGESTA CUEVAS, Assistente generale della FIMP, il quale ha illustrato il cammino che l’Ordine sta compiendo nel realizzare il Progetto sessennale dell’Ordine 2013 – 2019 che ha come priorità “Vivere il Vangelo da Frati Minori Conventuali e contribuire così alla Nuova Evangelizzazione”. Fra AGESTA ha parlato anche del necessario ritorno al Discepolato Francescano. Il Ministro Provinciale Fra George ZAMMIT, nel suo intervento d’introduzione ha parlato del dono della vocazione, e della gioia di ricercare la volontà di Dio in tutto quello che facciamo. Dopo gli interventi di introduzione si è celebrata la Messa di inizio.
Un obiettivo essenziale di questa assemblea era quella di verificare come i frati vivono la vocazione e la fraternità. Un mese prima di questa riunione è stato inviato ai frati un questionario con domande aperte e chiuse su questi due temi principali. I frati hanno fatto anche alcune interviste ai laici che sono vicini a loro. I risultati dei questi questionari sono stati sintetizzati da una sociologa di nostra fiducia che li ha presentati all’assemblea. Sia i frati che i laici sono del parere che i frati danno una testimonianza vera quando si comportano da fratelli nella comunità, figli di Dio nella preghiera, compagni degli uomini e delle donne del nostro tempo che sono alla ricerca di Dio.
Il lavoro assembleare è proseguito con la presentazione dei vari ministeri e lavori della provincia; la missione in Inghilterra con i maltese che hanno bisogno di cura a Londra, il lavoro vocazionale, la missione congiunta fra la provincia di Malta e dell’India nel Nord dell’India, il progetto provinciale dei pannelli solari nei conventi, la presentazione della commissione provinciale responsabile per la salvaguardia dei beni culturali e dei conventi della provincia di Malta, sempre con uno sguardo a quello che sì è già fatto e un’ altro sguardo rivolto al futuro.
I frati hanno avuto l’opportunità di condividere i loro pensieri e pareri sia nei lavori di gruppo e anche nella grande assemblea.
La verifica si è conclusa con le presentazioni del Provinciale e del Assistente generale con parole di incoraggiamento per il futuro, in una società che cambia in maniera molto veloce, l’impegno rimane uno solo – incontrare Gesù Cristo e annunciarlo agli uomini e le donne del nostro tempo – costruendo su quello che hanno fatto i nostri predecessori che hanno scritto la storia. Adesso tocca a noi continuare a scrivere con l’aiuto di Dio la nostra storia.
Si ringraziano tutti i frati che hanno partecipato, come pure i frati dell’India che erano presenti: Fra Leo PAYYAPILLY provinciale della Provincia di San Massimiliano M. Kolbe in India e Fra Manuel MANICOMPEL guardiano del nostro convento nel Nord dell’India. Un cordiale ringraziamento a Fra Joaquín Angel AGESTA CUEVAS, per la sua presenza e la direzione di questa verifica.

Andrew GALEA

Accesso

Scrivi Nome di utente e Password

Per ottenere dati di accesso vai a >>> registrazione