Danzica: benedizione dell’organo restaurato

128

Domenica 3 Giugno 2018, nella chiesa francescana della Santissima Trinità a Danzica in Polonia, si è tenuta la benedizione e l’inaugurazione dell’organo manieristico-barocco restaurato e ricostruito.

Le celebrazioni hanno coinciso con il 400° anniversario della costruzione dello strumento, e sono iniziate con la Santa Messa che è stata presieduta da Fra Jerzy NOREL Vicario generale dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali (Francescani).
Durante la cerimonia è stato presentato il francobollo raffigurante l’organo di Danzica, emesso dalla Posta Polacca in occasione del 400° anniversario della costruzione dello stesso.
In seguito ha avuto luogo la presentazione dello strumento completamente ricostruito, e l’atto di benedizione che è stato presieduto da Fra Jan MACIEJOWSKI Ministro provinciale della Provincia di San Massimiliano Maria Kolbe dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali in Polonia (Francescani). Il rito della benedizione è stato eseguito da Fra Jerzy NOREL.
Successivamente sono stati espressi i ringraziamenti alle persone e alle istituzioni coinvolte nella ricostruzione dell’organo, ed ai benefattori grazie ai quali il progetto è stato portato a termine.
La cerimonia, che ha coronato la conservazione e la ricostruzione dell’organo, è stata anche l’occasione per decorare il nostro confratello Fra Tomasz JANK con la medaglia di bronzo “alla cultura Gloria Artis“, assegnata dal Ministro della Cultura e Patrimonio Nazionale Piotr GLIŃSKI. Invece Andrzej SZADEJKO, Presidente del consiglio dell’associazione degli Amici della Chiesa della Santissima Trinità di Danzica “Cortile”, sotto la cui direzione e progetto si è svolta la ricostruzione dello strumento musicale, per decisione del Ministro provinciale Fra Jan MACIEJOWSKI, è stato onorato con la decorazione provinciale “Fraternitatis gratiarum”.
I festeggiamenti sono stati accompagnati dal concerto inaugurale, durante il quale nelle composizioni a solo e da camera, si è potuto ammirare le possibilità sonore dello strumento ricostruito. Grazie alla tecnica usata, l’organo suona così come nel XVII secolo.

Fra Grzegorz KORDEK Segretario provinciale